10 segnali che ti servono per cambiare le tue abitudini alimentari

Il rapporto tra dieta e salute



La salute si presenta in numerose forme e può essere vista attraverso una varietà di lenti, inclusa la salute fisica, emotiva e psicologica.

Ma cosa hanno in comune questi tipi di benessere? Qual è il singolo fattore determinante che può definire la tua salute a lungo termine sia sul piano mentale che su quello fisico? La risposta è la nutrizione.



Il vecchio adagio che afferma che sei ciò che mangi resiste alla prova del tempo e sta diventando sempre più importante come afferma il modo di vivere moderno e frenetico sempre più stress sulle nostre spalle.



La tua dieta può influenzare una miriade di processi corporei che vanno da fisiologici a psicologici, quindi è giunto il momento di valutare le tue prestazioni e abitudini quotidiane per capire se le tue abitudini alimentari ti stanno facendo più male che bene.

1. Sei triste con segni di depressione

La depressione può insinuarsi su di te per un periodo di tempo senza che tu te ne accorga, e anche se ci sono modi per combatterlo oltre a una corretta alimentazione, non possiamo negare che la dieta influenzi in modo significativo il tuo benessere psicologico.

In effetti, gli studi hanno trovato una correlazione diretta tra dieta e depressione, quindi assicurati di leggere i segnali e scegli di cambiare il tuo regime se ti senti triste o depresso.

2. Ti senti costantemente stanco



Una caloria non è solo una caloria indipendentemente dalla sua fonte, poiché i macro e i micronutrienti presenti negli alimenti possono avere un profondo impatto sui livelli di energia.

Se ti senti sempre stanco, pigro e assonnato, dovresti considerare di aumentare l'assunzione di carboidrati complessi, insieme a proteine ​​e grassi sani per aumentare i tuoi livelli di energia.

3. Sei gassoso e gonfio

La nutrizione è l'unica cosa che può farti sentire gassoso o gonfio, a parte i pochi fattori di ansia e stress. Ciò che è importante tenere a mente è che il tuo corpo è unico e risponde in modo diverso a determinati alimenti.



Quindi, se ti senti gassoso o gonfio quando mangi o bevi latticini, potresti essere intollerante al lattosio. Lo stesso vale per qualsiasi fonte di cibo, quindi assicurati di sperimentare la tua dieta per scoprire cosa ti si addice meglio.

4. Vivere crampi e costipazione?

Se la dieta può influenzare qualsiasi processo nel tuo corpo, è sicuramente il tuo movimento intestinale. Tanto che gli alimenti che non ti stanno bene possono causare diarrea o stitichezza.

personalità dell'uomo bilancia

Se stai sperimentando questi ultimi su base regolare, probabilmente il tuo corpo è privo di fibre, il nutriente essenziale che regola i tuoi processi digestivi. Quindi, considera l'aggiunta di fagioli, cereali integrali e verdure a foglia scura alla tua dieta.

5. Hai sempre fame

Che tu ci creda o no, potresti rimpinzarti di cibo ogni giorno e sentirti ancora affamato in quel momento. Questo perché non stai rifornendo il tuo corpo i nutrienti di cui ha bisogno , quindi il tuo cervello sta emettendo un segnale che devi consumare più cibo.

Non solo questo ti fa aumentare di peso inutile, ma se non inizi a mangiare cibi di qualità, non sarai mai in grado di fermare questo circolo vizioso.

6. Non puoi perdere peso, non importa cosa

Gli uomini lottano per ingrassare o ridurre il grasso corporeo indesiderato. In ogni caso, la tua dieta giocherà un ruolo chiave nel modellare il tuo fisico.

Quando cerchi di perdere peso, non dovresti solo ridurre l'apporto calorico settimanale, ma dovresti anche farlo attenersi a programmi alimentari sani per rendere molto più facile il taglio delle calorie. Mangiando i cibi giusti, fornirai al tuo corpo i nutrienti di cui ha bisogno senza aumentare di peso indesiderato.

7. Le tue prestazioni in palestra stanno soffrendo

Ci sono numerosi fisici e ragioni psicologiche perché non dovresti abbandonare la palestra, ma a volte potresti sentirti come se semplicemente non fossi in grado di portare avanti la tua routine di allenamento, non importa quanto ti sforzi.

A volte, le tue prestazioni iniziano a diminuire senza una ragione apparente. In tal caso, potresti valutare la tua alimentazione e controllare se stai mangiando abbastanza calorie per sostenere il tuo corpo e se stai assumendo la macro e i micronutrienti giusti su base giornaliera.

8. Come va la tua carnagione?

Non sorprende che la tua dieta possa avere un profondo impatto sul tono della tua pelle, facendola invecchiare prematuramente e sviluppare rughe e acne.

La ricerca ha concluso che la carenza di vitamina A può influire negativamente sulla qualità della tua pelle, quindi assicurati di assumere molti cibi ricchi di vitamina A nella tua dieta come carote, cavoli, uova, latticini e patate dolci.

9. Ti manca la chiarezza mentale e la concentrazione

Ti piace il fast food? Ebbene, il tuo cervello in realtà no. Scelte alimentari sbagliate possono influenzare in modo significativo le tue capacità cognitive, diminuendo l'acutezza mentale e la concentrazione, e quindi compromettendo le tue prestazioni quotidiane e la produttività.

Attenersi semplicemente a cibi sani, dire addio ai grassi saturi e tornerai al tuo normale sé Alfa in pochissimo tempo.

10. Sei costantemente malato

Infine, se ti ammali costantemente, la colpa potrebbe essere la tua dieta. Dato che le proteine ​​sono uno dei macronutrienti essenziali responsabili dello sviluppo del sistema immunitario, è logico che dovresti consumarne una quantità sufficiente per mantenere la tua salute e aumentare la tua risposta immunitaria.

A parte le ovvie ragioni per preservare e costruire massa muscolare dentro e fuori la palestra, ovviamente.

La tua salute, le tue prestazioni quotidiane e il tuo benessere generale riflettono le tue abitudini alimentari.

Semplice come quella. Se noti uno di questi sintomi, assicurati di cambiare le tue abitudini alimentari per migliorare il tuo benessere fisico, psicologico ed emotivo e aprire la strada a un futuro sano e vibrante.

Peter è uno scrittore di lifestyle presso Gentleman Zone rivista, che vive tra l'Europa e l'Australia. Segui Peter su Twitter per ulteriori suggerimenti.