The North Face-plant: Si scopre che l'hacking di Wikipedia non è una buona pubblicità nativa

The North Face ha hackerato Wikipedia in una trovata di marketing e il mondo non l'ha apprezzato.

All'inizio di questa settimana, The North Face si è bruciato per aver sostituito le immagini di Wikipedia dalla Scozia al Brasile con foto a marchio North Face.

non rinunciare mai alla routine di allenamento

È stato un errore scioccante da parte di un'azienda normalmente nota per la responsabilità aziendale, ma mostra anche che gli annunci sono diventati così 'nativi' che gli inserzionisti loro stessi non so cosa è marchiato e cosa no.



Collaborazione o vandalismo?

The North Face e il partner pubblicitario Leo Burnett hanno annunciato con orgoglio la campagna in a video chiamato 'Top of Images'.



'Abbiamo fatto ciò che nessuno aveva mai fatto prima', affermava il video promozionale. 'Abbiamo hackerato i risultati per raggiungere... la vetta del motore di ricerca più grande del mondo, non pagando assolutamente nulla semplicemente collaborando con Wikipedia'.

Ma nessuno aveva effettivamente consultato Wikipedia, cosa che in fretta ha risposto dicendo: 'Quello che hanno fatto è stato come deturpare la proprietà pubblica'.



Nell'era dell'influencer, tutto è pubblicità

The North Face, Leo Burnett e Ad Age — che originariamente etichettato la campagna una 'scelta dell'editore' - erano così affamati di nuova pubblicità nativa che nessuno ha riconosciuto che l'intera premessa fosse una flagrante violazione del marchio di buon senso di Wikipedia politiche .

L'influencer marketing ha offuscato i confini tra contenuto di marca e organico e gli inserzionisti opportunisti vogliono un pezzo della torta.

Ma c'è ancora speranza: i membri della comunità di volontari di Wiki hanno annusato le cazzate marchiate e hanno modificato i loghi di North Face quasi immediatamente.



colore degli occhi blu zaffiro