Cos'è la psicologia anormale?

disturbi della personalità nella psicologia anormale

Comprensione della psicologia anormale



Cerchi informazioni sulla psicologia anormale? Sperando di capire cosa significa avere un disturbo di personalità? Stai cercando materiale che offra approfondimenti, privo di termini confusi?

Se la risposta è sì, sei nel posto giusto. Ho creato questa pagina per aiutare le persone come te a comprendere meglio la psicologia anormale e contestualizzare i vari disturbi della personalità in termini umani.



In qualità di professore universitario che tiene corsi di laurea in salute mentale, so che molte persone sono interessate a questo argomento ma non sono sicuro a chi rivolgersi per avere risposte.



In questo post imparerai:

  • Una definizione operativa di psicologia anormale
  • Personalità umana
  • Punti chiave sulla psicologia anormale
  • Disturbi della personalità del cluster A
  • Disturbi della personalità del cluster B.
  • Disturbi della personalità del cluster C.
  • Tratti per ogni tipologia di psicologia anormale
  • Risorse per l'apprendimento

Definizione di psicologia anormale

In poche parole, la psicologia anormale è la branca della psicologia che esplora modelli insoliti di comportamento negli esseri umani, comprese emozioni e pensieri, che possono (ma non sempre) essere parte di un disturbo mentale esistente.

psicologia anormale psicologia umana
Personalità umana

Personalità umana

Le nostre personalità sono ciò che ci rende ciò che siamo. Comprende i nostri tratti unici, i modelli di comportamento e le visioni del mondo che ci differenziano da tutti gli altri. Quando le persone hanno una personalità sana, possiedono le capacità per godersi la vita la maggior parte del tempo.



Affrontano eventi stressanti man mano che si presentano e poi vanno avanti. Gli individui con una personalità sana possono mantenere un lavoro, prendersi cura di una casa e avere rapporti soddisfacenti con molte persone.

Questo è in netto contrasto con qualcuno che lotta con varie forme di psicologia anormale . Nello specifico, stiamo parlando di disturbi della personalità. Le relazioni sono sconcertanti per loro e non si collegano facilmente agli altri. Per far fronte all'ansia della vita quotidiana, chi soffre di un disturbo di personalità può compensare diventando il più rigido possibile.

Sebbene a volte siano inflessibili ed esasperanti da affrontare, quelli con disturbi di personalità di solito vedono tutti gli altri come il problema. Spesso si ritirano dalla vita e si divertono poco a socializzare con le persone.

Alcuni punti chiave sulla psicologia anormale



Chiunque può esibire occasionalmente segni di un disturbo della personalità ed essere comunque una persona sana. È solo quando i modelli regolari di pensiero e comportamento di una persona causano loro una significativa compromissione che psichiatri o psicologi possono sospettare un disturbo di personalità.

I segni rivelatori di un disturbo di personalità includono inflessibilità quando ci si relaziona con gli altri, pensiero distorto e percezioni cronicamente errate del mondo. Coloro che conoscono la persona la descrivono come un po 'fuori dalla tenera età.

La maggior parte dei disturbi di personalità sono riconoscibili dalla prima adolescenza e continuano nell'età adulta.

Un disturbo della personalità non è una malattia mentale. Le persone che li hanno imparano ad adattarsi e di solito conducono una vita relativamente normale, anche se è solo secondo i loro standard. È normale che i segni del disturbo di personalità diminuiscano notevolmente quando una persona raggiunge la mezza età.

La maggior parte delle persone con una personalità disordinata funziona bene nella società, anche se molti preferiscono trascorrere la maggior parte del tempo da soli. Dopo una vita in cui gli altri li vedono semplicemente strani, sono riluttanti a fidarsi di qualcuno.

Non esiste consenso su come le persone sviluppano un disturbo di personalità. Alcuni professionisti della salute mentale ritengono che gli eventi della prima infanzia plasmino la personalità in modo così forte che un disturbo della personalità è inevitabile per coloro che sono cresciuti in una famiglia disfunzionale. Altri ritengono che sia più colpa dei fattori genetici.

La probabilità di sviluppare un disturbo di personalità è molto più forte per le persone con una predisposizione genetica e tra coloro che sperimentano più eventi traumatici. Lo sviluppo di una personalità rigida è spesso l'unico modo in cui i bambini sanno come affrontare situazioni che sono al di fuori del loro controllo.

Sfortunatamente, questo non riesce a servirli mentre crescono nell'età adulta e finisce per causare più problemi di quanti ne risolva.

Di seguito troverai 10 diversi disturbi della personalità comunemente visti nella psicologia anormale. Tutti sono stati sintetizzati tramite DSM , abbreviazione di Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, pubblicato dall'American Psychiatric Association.

psicologia anormale
Cluster A

Disturbi della personalità del gruppo A.

Qualcuno con un disturbo di personalità di gruppo A spesso appare bizzarro o eccentrico agli altri. I tre disturbi specifici associati a questo gruppo sono paranoici, schizoidi e schizotipici. Gli ultimi due disturbi della personalità in questo gruppo non sono la stessa cosa della grave malattia mentale della schizofrenia.

1. Paranoico

Una persona con un disturbo paranoico di personalità non si fida quasi di nessuno nella vita, compresi la famiglia, gli amici o anche il proprio coniuge. Altri descrivono questo individuo come guardingo e sospettoso. Di solito, la persona paranoica si sente convinta della legittimità dei suoi sospetti ed esamina costantemente l'ambiente per dimostrarlo.

Se fai qualcosa che la persona paranoica non approva, potrebbe rimanere arrabbiato con te a tempo indeterminato. Altre qualità che sono comuni a qualcuno con un disturbo di personalità paranoide includono:

  • Un senso gonfiato di diritto e superiorità
  • Eccessiva sensibilità alle critiche o alla correzione
  • Incapacità di tollerare la frustrazione
  • Mantiene un punteggio mentale dei modi in cui altri hanno fatto di sbagliato
  • Si umilia facilmente e porta un profondo senso di vergogna

2. Schizoide

Una persona con questo disturbo di personalità non è interessata alle relazioni sociali e di solito non mostra un comportamento sessuale normale. È normale che lo schizoide sviluppi un ricco mondo interiore in cui preferisce rimanere la maggior parte del tempo.

Le persone che osservano una personalità schizoide descrivono qualcuno che sembra completamente privo di emozioni. Anche le parole distaccato, freddo e indifferente sono descrittori comuni. Alcuni esperti di salute mentale ritengono che le persone con questo disturbo di personalità vogliano avere relazioni intime con gli altri ma non hanno le capacità sociali per avviarle.

3. Schizotipico

Questo è il più grave dei disturbi di personalità del cluster A. Qualcuno che soddisfa i criteri di schizotipia potrebbe continuare a sviluppare una schizofrenia conclamata in futuro. Gli individui schizotipici spesso si comportano, parlano e si vestono in modi che altri trovano bizzarri.

Allo stesso tempo, di solito ha una profonda paura degli altri e condivide alcune caratteristiche con il tipo di personalità paranoica. Piuttosto che sviluppare relazioni con le persone, questo tipo di personalità può cercare di trovare un significato nella vita legandosi con oggetti inanimati. Mentre alcuni psichiatri chiamano schizotipico un disturbo della personalità, altri lo considerano schizofrenia latente.

occhi blu verdi e marroni
com
Cluster B

Disturbi della personalità del gruppo B.

La caratteristica identificativa di questo gruppo di disturbi della personalità include un comportamento eccessivamente drammatico e focalizzato su se stessi. Le persone con disturbo di personalità antisociale, borderline, istrionico o narcisistico rientrano in questa categoria.

4. Antisociale

Le personalità antisociali sono amanti del brivido che non mettono mai le loro radici in nessun posto per molto tempo. A causa del loro estremo senso di voglia di viaggiare e bisogno di eccitazione, scartano casualmente le persone che non li intrattengono più o che non si piegano alla loro volontà.

Qualcuno con questo disturbo di personalità ha relazioni superficiali con gli altri, se ha qualche relazione. Ciò è dovuto a un modello permanente di utilizzo degli altri per guadagno personale e abuso di loro quando non ottengono la propria strada.

Questo è uno dei disturbi di personalità più pericolosi perché le persone antisociali di solito sono bugiardi cronici che possono andare su tutte le furie con poca o nessuna provocazione. Psicologi criminali studia spesso questo tipo di personalità.

5. Borderline

Un profondo senso di vuoto e la paura dell'abbandono sono i fattori motivanti dietro il comportamento di qualcuno con disturbo borderline di personalità. Questa persona non ha idea di chi sia come individuo, quindi si rivolge agli altri per definirla.

La personalità borderline è emotivamente instabile e incline all'impulsività, alle relazioni malsane e agli scoppi di rabbia intensa o persino di violenza.

Le persone con disturbo borderline di personalità manifestano frequentemente comportamenti suicidari. Colpisce anche in modo sproporzionato le donne. Molti psichiatri ritengono che ciò sia dovuto all'abuso sessuale durante l'infanzia, il che può spiegare in una certa misura la differenza di genere.

Altri nel campo della psichiatria ritengono che le donne ricevano l'etichetta borderline più spesso perché le persone considerano invece gli uomini che mostrano gli stessi tipi di comportamento come antisociali.

6. Istrionico

Per mascherare sentimenti di scarsa autostima, il tipo di personalità istrionica farà di tutto per ottenere l'attenzione e l'approvazione degli altri. Capiscono poco che le loro azioni risultano false, insincere ed eccessivamente drammatiche.

Una persona istrionica spesso si comporta in un modo che è artificialmente affascinante o ricorre a vestirsi in modo seducente per indurre le persone a prestare attenzione a lui o lei. Altre persone hanno difficoltà a gestire l'istrionismo a causa della loro naturale tendenza a reagire in modo eccessivo alle normali situazioni quotidiane.

7. Narcisistico

I narcisisti hanno un senso di sé gonfiato e si immaginano brillanti mentre quasi tutti gli altri sono al di sotto di loro. I bisogni e i sentimenti delle altre persone non sono mai importanti quanto i loro, nonostante abbiano un bisogno insaziabile di ammirazione da parte loro.

Sebbene appaiano arroganti agli altri, questo è solo per contrassegnare un'autostima così fragile che la minima critica può mandarli su tutte le furie o profonda depressione . I narcisisti fanno di tutto per nascondere chi sono veramente sotto tutta la loro spavalderia. Un narcisista vede le persone solo in termini di ciò che possono fare per lui o per lei, non come esseri umani con bisogni propri.

cluster c disturbi della personalità nella psicologia anormale
Cluster C

Disturbi della personalità del cluster C.

Le persone il cui comportamento dominante rientra in un disturbo di personalità del gruppo C sono eccessivamente ansiose o paurose. Tuttavia, il suo comportamento è diverso da quello di qualcuno con disturbo paranoico di personalità. Questo gruppo include disturbi di personalità evitanti, dipendenti e ossessivo-compulsivi.

8. Evitante

Un tipo di personalità evitante ha affrontato dure critiche, rifiuto e umiliazione in passato e farà di tutto per non affrontarlo di nuovo. Ciò include evitare la maggior parte delle situazioni sociali così come le relazioni intime di coppia.

A causa di un profondo senso di inferiorità, qualcuno con questo disturbo di personalità si allontana il più possibile dagli altri. Questa persona gioca sul sicuro correndo pochi rischi nella vita. Se un tipo evitante riesce a stabilire una relazione con un'altra persona, c'è sempre un senso di moderazione e auto-protezione.

9. Dipendente

Qualcuno con un disturbo della personalità dipendente si accontenta di lasciare che gli altri si prendano cura di lui o lei ed evita la responsabilità per le decisioni importanti della vita. Questo perché le persone dipendenti non hanno quasi fiducia nelle proprie capacità oltre a una profonda paura dell'abbandono.

I sentimenti di impotenza e inadeguatezza spingono una personalità dipendente a cedere il controllo della propria vita ad altri. Spesso idolatrano coloro a cui sono più vicini, il che è un'enorme attrazione per qualcuno che è narcisista. Questi due tipi di personalità disordinati sembrano naturalmente attratti l'uno dall'altro.

10. Ossessivo-compulsivo

Il persona ossessivo-compulsiva si attiene a regole rigide e sperimenta una profonda angoscia quando qualsiasi aspetto della sua vita appare disorganizzato. Le caratteristiche distintive di questo disturbo di personalità sono l'ansia travolgente, il perfezionismo e spesso la necessità incessante di essere produttivi.

Altre persone descrivono una personalità ossessivo-compulsiva come priva di senso dell'umorismo, controllante, riluttante a spendere soldi e troppo cauta in tutto. Poiché la flessibilità è inesistente, questo tipo di personalità di solito allontana le persone piuttosto che legare con loro.

Portare tutto insieme

Se riconosci te stesso o una persona cara in una di queste descrizioni, non farti prendere dal panico e cerca di non auto-diagnosticare. La consapevolezza è in realtà un buon segno e il primo passo verso il cambiamento se questo è ciò che voi e le persone nella vostra vita desiderate.

Se sei interessato a saperne di più sulla psicologia anormale, in particolare se stai cercando una carriera nel campo della salute mentale, ti incoraggio vivamente a prendere una copia del libro Psicologia anormale: un approccio integrativo di Darlow, Burrow e Hoffmann.

All'interno troverai molte informazioni utili e interessanti che ti aiuteranno a comprendere meglio il funzionamento interno della mente umana.

Con l'aiuto di un terapista esperto e del sostegno familiare, le persone con disturbi di personalità possono apportare cambiamenti positivi e condurre una vita più appagante. Le opzioni di trattamento includono psicoterapia individuale e di gruppo, farmaci, modifica del comportamento e molti altri.

L'importante è mantenerlo fino a quando non si notano progressi significativi.

-

Riferimenti:

Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM -5). American Psychiatric Association. 2013.